Stabilizzazione dei terreni a calce/cemento - Geo-in
In relazione alla quantità di calce e/o cemento aggiunta al terreno e in relazione al contenuto idrico di questo, interveniamo per bonifiche e stabilizzazioni
15636
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-15636,bridge-core-2.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-20.5,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive,elementor-default

Stabilizzazione dei terreni a calce/cemento

La tecnica della stabilizzazione consiste nella miscelazione del terreno con leganti (calce e/o cemento), in modo da modificarne le caratteristiche di lavorabilità e di resistenza meccanica.

L’effetto del trattamento è quello di migliorare le caratteristiche meccaniche di portanza di un terreno.

Attraverso l’azione chimica e meccanica del legante (calce e/o cemento), il terreno viene reso meno sensibile all’azione degli agenti atmosferici quali sole, pioggia e gelo; diminuiscono, inoltre, le alterazioni che esso può subire al variare della temperatura.

In relazione alla quantità di calce e/o cemento aggiunta al terreno e in relazione al contenuto idrico di questo, si possono perseguire due scopi:

 

      1. La Bonifica: per facilitare la lavorabilità della terra trattata tramite la riduzione dell’umidità naturale, la diminuzione della plasticità, l’aumento dell’indice di portanza immediata “IPI” e la possibilità di un adeguato costipamento.
      2. La Stabilizzazione: per migliorare le proprietà meccaniche dello strato di terreno con l’avvio di reazioni di indurimento pozzolanico (con l’utilizzo della calce) che portano nel tempo ad un considerevole aumento della resistenza meccanica del materiale.

I Materiali

La Calce

viene utilizzata per conferire ai terreni incoerenti o con scarse caratteristiche portanti un miglioramento delle caratteristiche meccaniche sfruttando l’interazione delle particelle umide dell’argilla con la calce. Lo sviluppo della reazione idratante della calce porta ad un indurimento dell’impasto e quindi ad un incremento delle capacità portanti del suolo trattato.

Il campo di applicazione della stabilizzazione a calce è molto ampio, con essa si interviene per migliorare: le condizioni di strade di campagna e le capacità portanti dei piani di posa dei rilevati stradali, le bonifiche di aree destinate ad urbanizzazioni e a nuove costruzioni.

 

Vantaggi tecnici:

    • Portanza ottenibile nettamente superiore al tradizionale 50-100%
    • Vita utile del pacchetto più alta 100-200%
    • Elevate produzioni (3000-5000mq/giorno)

 

Il Cemento

Viene adoperato per aumentare le capacità portanti di fondazioni stradali aventi una stabilità compromessa a seguito di profonde deformazioni della sovrastruttura stradale o più in generale per migliorare la classificazione dei materiali. Attraverso questa applicazione è possibile realizzare in sito un prodotto addirittura superiore ai misti cementati che ormai da anni risultano prescritti nelle strade ad elevato traffico pesante.

 

Vantaggi tecnici:

    • Portanza ottenibile nettamente superiore al tradizionale, lavorando su spessori più importanti
    • Vita utile del pacchetto più alta
    • Elevate produzioni (4000-5000mq/giorno)

 

Alcuni cantieri che hanno usufruito della nostra assistenza sono:

– Interporto Sud Europa-Marcianise
– Sottostazione Terna
– Parco Eolico Edison

Category
Indagini Geognostiche

- Questo sito utilizza i cookie (Altre informazioni)

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi